Prologo

Quando il gruppo di fan „Schickeria Monaco di Baviera“ 2006 nomi di un torneo di calcio antirazzista, dopo l'ex presidente del Bayern Kurt Landauer, il suo nome solo per alcuni è un termine. In precedenza, si poteva trovare la sua storia quasi esclusivamente nelle opere dello storico di calcio Dietrich Schulze-Marmeling. Dieci edizioni di questo torneo, tre coreografie importante nella curva sud, alcuni eventi tra gli altri, il nipote di Kurt Landauer, Uri Siegel, e anche alcuni pubblicazioni  dei fan club hanno fatto che  il nome Kurt Landauer non è più da cancellare. L'impegno di un giovane grupppo cinematografico a parte della gioventù regionale con la sua documentazione „KICK IT LIE KURT“ e il  lavoro di ricordo della Chiesa della Riconciliazione a Dachau era un  aiuto che il nome Kurt Landauer fù percepito anche fuori  del mondo del FC Bayern. 2013 Kurt Landauer è stato nominato come presidente onorario del FC Bayern. Nel 2014 è stato trasmesso un film su di lui nella televisione tesesca ed è stato onorato il suo impegno con la nominazione di Julius Hirsch della DFB.